Federer, il tennista più pagato al mondo nel 2022. Chi sarà il prossimo?

La rivista Forbes ha pubblicato la lista di quest'anno: nonostante non abbia giocato una partita, lo svizzero resta in testa alla classifica.


Gli US Open 2022 stanno arrivando e la rivista Forbes sfrutta il momento, come ogni stagione, per pubblicare una classifica che ogni anno è diventata un classico. Chi è il tennista più pagato al mondo? Chi segnerà una maggiore quantità di denaro tra premi in denaro, sponsorizzazioni e altri vari problemi? La risposta è chiara ed ovvia, una risposta che resta ferma nonostante il passare del tempo: Roger Federer . Non una sola partita è stata giocata dagli svizzeri nel 2022, una domanda chiaramente irrilevante: se il suo reddito in campo è stato di 0 euro, il suo reddito al di fuori sale alla cifra astronomica di 90 milioni di dollari.

Federer, il tennista più pagato al mondo nel 2022. Chi sarà il prossimo?

In questo caso, Roger ha quasi raddoppiato i profitti del secondo classificato di questa lista. L'enorme numero di firme nel suo portafoglio e i contratti brutali con marchi come UNIQLO, Rolex o Credit Suisse consentono a Roger di respirare facilmente e di continuare ad essere il tennista con il reddito più alto per stagione. Non solo: la sua importante partecipazione al brand di calzature ON , che è già venuto a sfoggiare al suo ritorno in pista la scorsa stagione, gli ha portato una notevole somma di dividendi, tutto questo dopo che l'azienda è quotata in borsa qualche anno fa .qualche mese A 41 anni, questa è la 17a stagione consecutiva in cui Roger Federer è il tennista più pagato al mondo. Non è cosa da poco, no.

Naomi Osaka: la seconda tennista più pagata del 2022

La seconda classificata risponde al nome di Naomi Osaka . Forse molti sono sorpresi di sentire questo nome, ma il tennista giapponese è una vera calamita per i migliori brand di tutto il pianeta; Non solo, lei stessa ha deciso di fare diversi investimenti nel 2022 che le stanno portando redditività. 56 milioni di dollari è la cifra che circonda Naomi, che ha firmato con una piattaforma di mercato delle criptovalute (FTX), ha collocato il proprio marchio di cosmetici (Kinló) nei grandi magazzini, ha creato la propria agenzia di rappresentanza (Evolve) e, in totale, ha un portafoglio di oltre 20 marchi in totale. Una donna assolutamente intraprendente che genera praticamente tutti i suoi guadagni fuori pista.

Serena Williams è la terza tennista più pagata del 2022, chi la precede?


A completare il podio ricompare un'altra giocatrice del circuito WTA, anche se i suoi giorni da giocatrice stanno per finire. Serena Williams è una habitué di questo tipo di liste, con il suo marchio specializzato in investimenti (Serena Ventures) e contratti multimilionari con Nike o Gucci ; L'americana chiude la top-3 con guadagni di 35 milioni di dollari , lontani da quelli generati da Federer, ma sufficienti per essere davanti a nomi come Rafael Nadal e Novak Djokovic . Spagnolo e serbo, appunto, chiudono una top-5 di volti noti: Rafa aggiunge 31,4 milioni di dollari, mentre Nole è all'ultimo posto della top-5 con 27,1 milioni.

Rafa Nadal non è tra i primi 3 tennisti più pagati del 2022



NUOVI VOLTI PER SOSTITUIRE LA VECCHIA GUARDIA

I lucrosi contratti che hanno sponsorizzato tutti questi nomi nel corso della loro carriera li tengono in cima alla classifica, ma molto più indietro ci sono nomi affamati che stanno per sorpassarli. Al sesto posto compare il grande scalpore per i brand degli ultimi mesi, una Emma Raducanu che ha moltiplicato il suo valore dopo aver trionfato un anno fa a Flushing Meadows. Nonostante la sua giovane età (18 anni), Emma ha generato oltre 18 milioni di dollari di guadagni fuori pista, grazie a contratti con Nike, Evian, Dior, HSBC, Porsche, Tiffany o Vodafone. Proprio dietro al britannico emerge un dato che potrebbe sorprendere molti: il numero uno al mondo, Daniil Medvedev, che ha accumulato un totale di 19,3 milioni di dollari, anche se fino a 7 di loro sono arrivati ​​attraverso il montepremi dei tornei.

Infine, mentre Kei Nishikori e Venus Williams mantengono il loro potere sul mercato rispettivamente #8 e #9, la top-10 è chiusa nientemeno che da Carlos Alcaraz . I suoi guadagni sono molto ben suddivisi: quasi 6 milioni di dollari per quanto generato in pista e 5 milioni per i suoi impegni fuori dai campi, che includono contratti con marchi come El Pozo, ISDIN, BMW e Rolex. Sembra che sia questione di tempo prima che Carlitos avanzi in una lista che premia le prestazioni di ogni tennista ma, soprattutto, il suo valore nei confronti degli sponsor.

 


Condividi questo post


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati