4 esercizi eccezionali per sciogliere i muscoli del polpaccio del calciatore

In questo articolo vediamo quali sono gli esercizi migliori per sciogliere i muscoli dei polpacci e le caviglie per i calciatori.

Esercizi utili se ad esempio stiamo facendo anche stretching per le gambe, glutei e schiena.

Perché fare stretching per i polpacci e le caviglie?

Può tornarti utile fare stretching per i polpacci e le caviglie prima di fare un allenamento per le gambe specie prima di fare gli squat.

Infatti sciogliere bene i muscoli dei polpacci può aiutarti sicuramente ad eseguire gli esercizi usando un maggiore range di movimento specie negli allenamenti delle gambe.

Oppure è molto utile cominciare a fare stretching per i polpacci prima della corsa e degli allenamenti cardio.

Un buon programma di allenamento dovrebbe sempre includere una seduta anche breve di stretching per le caviglie e i polpacci per evitare contratture muscolari dovute magari allo sforzo eccessivo.

Indurimento del polpaccio

L’indurimento del polpaccio potrebbe avvenire a causa di uno sforzo fisico intenso o piccolo infortunio.

Potresti continuare ad allenarti se non c’è gonfiore, non sei limitato nel movimento e non ti fa male specie quando fai degli esercizi per le gambe.

Nel dubbio se c’e qualcosa che non quadra chiedi sempre al medico di fiducia.

Gli esercizi di stretching che seguono vanno bene sia per la parte interna che quella esterna del polpaccio.

Questi esercizi inoltre possono essere fatti dove vuoi sia da casa o in palestra.

Esercizio stretching polpacci e caviglie 1

  • Appoggiati ad una parete con un piede avanti in appoggio davanti a te, l’altra gamba deve stare dritta e soprattutto con il tallone poggiato per terra
  • Allunga la gamba dietro mantenendo sempre il tallone per terra e mantieni la posizione per 30/60 secondi per poi cambiare gamba. Dovresti sentire l'allungamento del polpaccio della gamba che sta dietro.
4 esercizi eccezionali per sciogliere i muscoli del polpaccio del calciatore

Esercizio stretching polpacci e caviglie 2

  • La gamba che non effettua lo stretching del polpaccio deve rimane in appoggio e leggermente flessa. Il piede dove si andrà ad estendere il polpaccio deve rimanere a martello sul tallone.
  • Mentre ti pieghi leggermente verso il basso con il busto indirizza la punta del piede più in alto che puoi e mantieni la posizione per 30/60 secondi per poi cambiare gamba. Potresti svolgere l’esercizio anche appoggiato ad un muro.

Esercizio stretching polpacci e caviglie 3

  • Posizionati con le punte dei piedi sul bordo di un estremità che potrebbe essere un box oppure un gradino o uno step.
  • Prima fase del movimento rimani con i talloni rivolti verso il basso nel vuoto e mantieni la posizione per 30/60 secondi per poi cambiare posizione e a metterti sulle punte dei piedi ed anche li mantieni la posizione per altri 30/60 secondi. (simile ai Calf Raises)

Esercizio stretching polpacci e caviglie 4

  • Siediti con la schiena dritta anche appoggiata su un muro. Usa un elastico di quelli per fare esercizi e posizionalo su un piede a scelta.
  • Metti l’elastico nella parte alta del piede e tira gradualmente il piede verso di te fino a che non senti i muscoli del polpaccio leggermente tirati. Mantieni la posizione per 30/60 secondi per poi cambiare gamba.

È buona cosa fare stretching per polpacci e caviglie combinare anche stretching per gambe, glutei e schiena.

Questo aiuta negli sport in generale dove le gambe sono praticamente i muscoli sempre più usati, come nel calcio, ma non solo.

 

La bibbia dello stretching

 

Tanti consigli e esercizi indispensabili per mantenere un'ottima mobilità articolare e scioltezza muscolare, sono inclusi nella Bibbia dello Stretching. Clicca qui per scoprire di più

 

 

 Leggi anche
 

Share this post


Leave a comment

Note, comments must be approved before they are published